Malattie Reumatiche: Artrite Reumatoide

Reply

differenza tra spondiloartrite e A.R.

« Older   Newer »
enzopis
icon8  view post Posted on 30/10/2007, 16:54 Quote




Ciao mi chiamo Enzo è volevo chiedervi quale differenza c'e' tra la spondiloartrite che a me hanno diagnosticato e l'A.R.

se sono malattie molto simili perchè, se è vero, per la spondiloartrite non ci sono esenzioni?

Grazie a tutti.......




 
Top
view post Posted on 30/10/2007, 19:54 Quote
Avatar

Alessandra

Group:
Administrator
Posts:
7,426
Location:
Azzano Decimo (PN)

Status:


Ciao Enzo,
Benvenuto! spondiloartrite è stata la mia prima diagnosi e poi è diventata spondilite anchilosante e mi hanno dato la relativa esenzione. E' vero per la spondiloartrite nn c'è esenzione ma puoi chiedere se possono darti quella per spondilite, cioè la 054 (alla mia collega con spondiloartrite l'hanno data) ma cmq copre molto poco.
L'a.r. dà positività per fattore reumatico ed è detta sieropositiva, la spondiloartirte è detta sieronegativa perchè nn dà positività di fattore reumatico e spesso anche Ves e Pcr restano basse (nell'a.r. no) o cmq nn si alzano di molto.
Un abbraccio, a presto.
Ale

Edited by tarantola17 - 31/10/2007, 19:54

Vice Presidente A.I.R.A. e referente regionale per il Friuli Venezia Giulia e contattabile al n. 3398621314 dal martedì al giovedì, dalle 18 alle 20.Email: aira.fvg@libero.it

Spondilite anchilosante, diagnosticata nel 2005 ma comparsa molto prima (2002). Fibromialgia secondaria, artrite psoriasica, stenosi del canale midollare di II grado, malformazione congenita della cintura lombosacrale (emisacralizzazione di S1), 4 ernie dicali e iniziale degenerazione discale, artrosi diffusa a tutta la colonna con conseguente iniziale retrolistesi di C3-C4 ipertensione, grave scoliosi, borsiti varie, lieve prolasso mitralico, leiomioma e gastropatia erosiva, iperplasia focale nodulare all'ottavo segmento del fegato, enfisema polmonare, ostruzione all'uretra, distacco del vitreo, sindrome di tietze, psoriasi pustolosa grave e diffusa, isterectomia e rickettsiosi. Intolleranza al lattosio, allergie ai pollini, agli antibiotici, al Remicade e al Cistalgan. In trattamento con Pantorc 40 mg, Sirdalud 4 mg, En, Bisoprololo 5 mg, Dovobet gel, Atarax. In attesa di iniziare antibiotici endovena.

20hx181

.
 
PM Email Web  Top
enzopis
view post Posted on 31/10/2007, 11:16 Quote




hai molta esperienza a quanto vedo.

quindi meno grave o solo meno evidente ?

la mia paura e che prima o poi devo abbandonare la palestra e ne soffrirei troppo.
al momento prendo le plaquenil 200 i dolori sono a mani e piedi e avvolte dietro alla gamba.

e tu come te la cavi?


Grazie Ale sei stata gentilissima.

Ciao ciao

 
PM  Top
ssaby
view post Posted on 31/10/2007, 14:09 Quote




Ciao Enzo,
ho letto la tua mail, ma ho preferito risponderti qui perchè forse altri meglio di me potranno aiutarti.
Anche se sono affetta da spondiloartrite non so bene le differenze che intercorrono tra le varie forme.
Bene o male le cure sono quasi uguali per tutti e anche se si ha la stessa malattia non è detto che ci sia lo stesso decorso clinico, c'è chi è affetto in maniera più grave (perchè più aggressiva nella sua manifestazione), chi meno. Poi sono malattie che vanno molto a periodi, ci sono i periodi di maggior infiammazione e periodi stazionari.
Non è facile dare delle risposte.
Per quanto riguarda le esenzioni tanto dipende dal reumatologo che ti fa la diagnosi. E' solo lui che può dirti se ti spetta, perchè dipende da cosa scrive sul certificato che dovrebbe rilasciarti.
L'attività fisica in fase non acuta fa bene, quindi per quanto riguarda la palestra non dovresti avere problemi.
In bocca al lupo.
Sabina
 
Top
enzopis
view post Posted on 31/10/2007, 16:16 Quote




Grazie Sabina penso che l'unico che mi possa aiutare è il dott. House.
Scherzi a parte, io riesco attualmente a coinvivere con questa malattia ma mi preoccupa il futuro.

la palestra la posso fare ma fa bene , è indifferente al problema o se non la facessi sarebbe meglio?
I dottori sono cosi' superficiali.


la soluzione è trovare un dottore con il nostro stesso problema sarà sicuramente più sensibile.
comunque non voglio annoiarti, spero che per te vada meglio.


CIAO CIAO.
 
PM  Top
view post Posted on 31/10/2007, 20:58 Quote
Avatar

Alessandra

Group:
Administrator
Posts:
7,426
Location:
Azzano Decimo (PN)

Status:


Caro Enzo,
chi ti segue ora? Che cure fai?
Nn vorrei toglierti le illusioni ma almeno che tu nn faccia ginnastica dolce, temo che la palestra sia un pò troppo forte per le articolazioni malandate. L'unico sport che mi hanno sempre consigliato è il nuoto (e io lo odio!) e al max ginnastica dolce in acqua.
Cmq io il medico con spondilite l'avevo trovato ma mi aveva detto di nn prendere farmaci per nn ridurmi come lui che è stato operato di ulcera. Naturalmente nn ho seguito il consiglio e invece ho cambiato medico e iniziato a curarmi.

Io nn me la passo proprio bene ma ho visto persone che stanno molto peggio, quindi cerco di tirare avanti.
Chiedevi se le spondiloartriti sono meno gravi dell'a.r. e generalmente è così ma ogni caso è a se. Ho visto però persone con spondilite anchilosante, stare davvero male.

Ciao, a presto.
Ale

Vice Presidente A.I.R.A. e referente regionale per il Friuli Venezia Giulia e contattabile al n. 3398621314 dal martedì al giovedì, dalle 18 alle 20.Email: aira.fvg@libero.it

Spondilite anchilosante, diagnosticata nel 2005 ma comparsa molto prima (2002). Fibromialgia secondaria, artrite psoriasica, stenosi del canale midollare di II grado, malformazione congenita della cintura lombosacrale (emisacralizzazione di S1), 4 ernie dicali e iniziale degenerazione discale, artrosi diffusa a tutta la colonna con conseguente iniziale retrolistesi di C3-C4 ipertensione, grave scoliosi, borsiti varie, lieve prolasso mitralico, leiomioma e gastropatia erosiva, iperplasia focale nodulare all'ottavo segmento del fegato, enfisema polmonare, ostruzione all'uretra, distacco del vitreo, sindrome di tietze, psoriasi pustolosa grave e diffusa, isterectomia e rickettsiosi. Intolleranza al lattosio, allergie ai pollini, agli antibiotici, al Remicade e al Cistalgan. In trattamento con Pantorc 40 mg, Sirdalud 4 mg, En, Bisoprololo 5 mg, Dovobet gel, Atarax. In attesa di iniziare antibiotici endovena.

20hx181

.
 
PM Email Web  Top
selvaggia59
view post Posted on 1/11/2007, 01:45 Quote




Benvenuto enzo...............................
 
Top
enzopis
view post Posted on 5/11/2007, 17:39 Quote





Ciao Ale
Come va.
Io prendo una volta al giorno dopo i pasti le PLAQUENIL 200mg , penso che stiano facendo effetto anche se ultimamamente ho un dolore dietro la gamba, dal dottore ci devo andare in questi giorni.
la palestra non penso di sospenderla perchè mi ammalerei prima.Tra l'altro dovrei interrompere anche la corsa no no no .....
A questo punto dimmi di te che attività svolgi ? i sintomi ?


Ciao, Ciao.
Enzo


[/QUOTE]
 
PM  Top
view post Posted on 5/11/2007, 19:23 Quote
Avatar

Alessandra

Group:
Administrator
Posts:
7,426
Location:
Azzano Decimo (PN)

Status:


Io vado come al solito, cioè potrebbe andare decisamente meglio.
Se ti senti abb. bene fai bene a fare sport, ripeto che secondo me dovresti andarci cauto ma giustamente è una tua scelta.
Io nn faccio nulla, a parte fisioterapia. La sera finito il lavoro, è già tanto se stò in piedi, soprattutto ultimamente.
Verranno tempi migliori e magari potrà fare qualche camminatina.
Mi chiedi i sintomi: dolore alle sacro-iliache, periatrite d'anca, forti dolori a cervicale e spalle, febbre perenne, continui problemi oculari (fortunatamente nn gravi).
Ciao!
Ale

Vice Presidente A.I.R.A. e referente regionale per il Friuli Venezia Giulia e contattabile al n. 3398621314 dal martedì al giovedì, dalle 18 alle 20.Email: aira.fvg@libero.it

Spondilite anchilosante, diagnosticata nel 2005 ma comparsa molto prima (2002). Fibromialgia secondaria, artrite psoriasica, stenosi del canale midollare di II grado, malformazione congenita della cintura lombosacrale (emisacralizzazione di S1), 4 ernie dicali e iniziale degenerazione discale, artrosi diffusa a tutta la colonna con conseguente iniziale retrolistesi di C3-C4 ipertensione, grave scoliosi, borsiti varie, lieve prolasso mitralico, leiomioma e gastropatia erosiva, iperplasia focale nodulare all'ottavo segmento del fegato, enfisema polmonare, ostruzione all'uretra, distacco del vitreo, sindrome di tietze, psoriasi pustolosa grave e diffusa, isterectomia e rickettsiosi. Intolleranza al lattosio, allergie ai pollini, agli antibiotici, al Remicade e al Cistalgan. In trattamento con Pantorc 40 mg, Sirdalud 4 mg, En, Bisoprololo 5 mg, Dovobet gel, Atarax. In attesa di iniziare antibiotici endovena.

20hx181

.
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 21/3/2008, 20:19 Quote
Avatar

reumatica 72

Group:
Member
Posts:
394
Location:
torino

Status:


ciao anche io ho LA SPONDILOARTRITE O SPONDILOENTESOARTTRITE:interessa il rachide, le entesi e le articolazioni periferiche nel mio caso c'è anche la sacroileite.
Il reumatologo ha detto che ci sono delle forme di spondiloartriti indifferenziate cioè delle condizioni che presentano manifestazioni cliniche tipiche della spa ma non sufficienti per porre una diagnosi di una spa definita tipo AR, SA.... :unsure:
un saluto caro enzo

Spondiloartrite sieronegativa, artrite psoriasica, psoriasi cutanea al cuoio capelluto e unghie (alluce dx e pollice dx), ipotiroidismo autoimmune, sindrome ansioso depressiva compensata, sindrome premestruale. In terapia con: Sertralina, Tavor, Modalina, Pantoprazolo, Tirosint fiale, Arcoxia (sospeso Arcoxia per sindrome intestinale). Patologia in fase di ristadiazione.[/size][/font][/font]
 
PM Email Contacts  Top
9 replies since 30/10/2007, 16:54
 
Reply