Malattie Reumatiche: Artrite Reumatoide

Reply

Infiltrazioni cortisone

« Older   Newer »
cruncru
view post Posted on 17/2/2009, 11:56 Quote




Ciao a tutti,
vorrei sapere se qualcuno ha mai fatto infiltrazioni di cortisone alle mani e ai polsi.
Me ne hanno prescritta una al polso sinistro e vorrei sapere se fa male, se poi devo stare a riposo, se poi posso guidare. Il mio reum mi ha detto che posso fare tutto, però vorrei sentire qualche esperienza diretta.
Grazie
 
Top
view post Posted on 17/2/2009, 16:42 Quote
Avatar

Malattie Reumatiche: Artrite Reumatoide

Group:
Administrator
Posts:
5,248

Status:


Ciao

Ho fatto in passato delle infiltrazioni di cortisone alle ginocchia. Il fare male è relativo se si pensa al beneficio temporaneo della stessa infiltrazione (almeno tre-sei mesi), poi però tutto ritorna come prima.
Io personalmente sono convinto che ripetute infiltrazioni alla stessa articolazione, non facciano altro che degradare in breve tempo la stessa zona.

Un abbraccio

Stefano

<b>[color=blue]STEFANO SPELTA
WWW.REUMATOIDE.IT
associazionereum@associazionereum.191.it
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 17/2/2009, 16:53 Quote
Avatar

Alessandra

Group:
Administrator
Posts:
7,667
Location:
Azzano Decimo (PN)

Status:


Io ho fatto infiltrazioni di cortisone nella colonna, nelle anche e nella spalla. Il male nn è stato così terribile ma poi mi hanno sempre consigliato il riposo per tutto il giorno. Io cmq ho guidato perchè non avevo nessuno che mi accompagnasse.
Come dice Stefano e cmq bene nn farne troppe perchè il cortisone oltre a togliere il dolore, a lungo andare danneggia i tendini.


Vice Presidente A.I.R.A. e referente regionale per il Friuli Venezia Giulia e contattabile al n. 3398621314 dal martedì al giovedì, dalle 18 alle 20.Email: aira.fvg@libero.it

Spondilite anchilosante, diagnosticata nel 2005 ma comparsa molto prima (2002). Fibromialgia secondaria, artrite psoriasica, stenosi del canale midollare di II grado, malformazione congenita della cintura lombosacrale (emisacralizzazione di S1), 4 ernie dicali e iniziale degenerazione discale, artrosi diffusa a tutta la colonna con conseguente iniziale retrolistesi di C3-C4 ipertensione, grave scoliosi, borsiti varie, lieve prolasso mitralico, fenomeno di Raynaud, leiomioma e gastropatia erosiva, iperplasia focale nodulare all'ottavo segmento del fegato, enfisema polmonare, ostruzione all'uretra, distacco del vitreo ed escavazione del nervo ottico, sindrome di tietze, psoriasi pustolosa grave e diffusa, isterectomia, babesia e rickettsiosi. Intolleranza al lattosio, allergie ai pollini, agli antibiotici in somministrazione orale, al Remicade e al Cistalgan. In trattamento con Pantorc 40 mg, Sirdalud 4 mg, En, Bisoprololo 5 mg, Dovobet gel, Atarax, Lodotra 10 mg. Invalidità riconosciuta: 70%

20hx181

.
 
PM Email Web  Top
cruncru
view post Posted on 17/2/2009, 20:18 Quote




Immagino che le infiltrazioni non facciano proprio del tutto bene, ma non posso andare avanti così e almeno per 3-6 mesi sto tranquilla.
Grazie del consiglio siete preziosi come sempre
 
PM  Top
enza35
view post Posted on 18/3/2009, 17:50 Quote




CITAZIONE (stefano.s64 @ 17/2/2009, 16:42)
Ciao

Ho fatto in passato delle infiltrazioni di cortisone alle ginocchia. Il fare male è relativo se si pensa al beneficio temporaneo della stessa infiltrazione (almeno tre-sei mesi), poi però tutto ritorna come prima.
Io personalmente sono convinto che ripetute infiltrazioni alla stessa articolazione, non facciano altro che degradare in breve tempo la stessa zona.

Un abbraccio

Stefano

ciao stefano come stai?spero meglio ,xche io no almeno in questi ultimi mesi,volevo dirti che in 20 giorni ho fatto 3 infiltrazioni al ginocchio sx ,e credimi ne ho beneficiato solo x 2 settimane, ora di sicuro dovrò fare la sinoviectomia x risolvere un pò il problema paz.tanto nn e la prima. :( :angry: cmq.ti saluto un bacio e stammi bene.
 
Top
view post Posted on 9/3/2010, 11:14 Quote
Avatar

Member

Group:
Member
Posts:
877
Location:
Treviso

Status:


CITAZIONE (tarantola17 @ 17/2/2009, 16:53)
Io ho fatto infiltrazioni di cortisone nella colonna, nelle anche e nella spalla. Il male nn è stato così terribile ma poi mi hanno sempre consigliato il riposo per tutto il giorno. Io cmq ho guidato perchè non avevo nessuno che mi accompagnasse.
Come dice Stefano e cmq bene nn farne troppe perchè il cortisone oltre a togliere il dolore, a lungo andare danneggia i tendini.

Sto aspettando la telefonata da Padova per poter fare, spero oggi stesso, la prima della serie di infiltrazioni alla colonna. In pratica alcuni dischi fuoriescono dalla sede e premono sulla radice dei nervi.

...e il telefono ancora non suona :(
ciaooo

image
"Un giorno la paura bussò alla porta, il coraggio andò ad aprire e non trovò nessuno."
 
PM Email  Top
view post Posted on 9/3/2010, 11:37 Quote
Avatar

Advanced Member

Group:
Member
Posts:
3,439

Status:


ciao Serenella, che ci vuoi fare..i problemi non mancano mai..
speriamo che queste infiltrazioni ti diano sollievo.
:wub:
 
PM Email  Top
view post Posted on 9/3/2010, 17:26 Quote
Avatar

Alessandra

Group:
Administrator
Posts:
7,667
Location:
Azzano Decimo (PN)

Status:


Quindi il fisiatra ti ha prescritto infiltrazioni?
Devi fare anche fisioterapia?

Vice Presidente A.I.R.A. e referente regionale per il Friuli Venezia Giulia e contattabile al n. 3398621314 dal martedì al giovedì, dalle 18 alle 20.Email: aira.fvg@libero.it

Spondilite anchilosante, diagnosticata nel 2005 ma comparsa molto prima (2002). Fibromialgia secondaria, artrite psoriasica, stenosi del canale midollare di II grado, malformazione congenita della cintura lombosacrale (emisacralizzazione di S1), 4 ernie dicali e iniziale degenerazione discale, artrosi diffusa a tutta la colonna con conseguente iniziale retrolistesi di C3-C4 ipertensione, grave scoliosi, borsiti varie, lieve prolasso mitralico, fenomeno di Raynaud, leiomioma e gastropatia erosiva, iperplasia focale nodulare all'ottavo segmento del fegato, enfisema polmonare, ostruzione all'uretra, distacco del vitreo ed escavazione del nervo ottico, sindrome di tietze, psoriasi pustolosa grave e diffusa, isterectomia, babesia e rickettsiosi. Intolleranza al lattosio, allergie ai pollini, agli antibiotici in somministrazione orale, al Remicade e al Cistalgan. In trattamento con Pantorc 40 mg, Sirdalud 4 mg, En, Bisoprololo 5 mg, Dovobet gel, Atarax, Lodotra 10 mg. Invalidità riconosciuta: 70%

20hx181

.
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 10/3/2010, 14:07 Quote
Avatar

Member

Group:
Member
Posts:
877
Location:
Treviso

Status:


Il fisiatra di Pd mi ha detto ke mi farebbe ste infiltrazioni, 5 secondo lui, perchè vanno direttamente sul problema e non in circolo.. anche perchè..il cortisone mi fa aumentare quel gnocco che ho sul collo, che non risulta essere un lipoma ma un ispessimento del tessuto adiposo.
solo che sono stanca di aspettare... Non so ancora quando comincerà a farmele. Son proprio stufa :(

image
"Un giorno la paura bussò alla porta, il coraggio andò ad aprire e non trovò nessuno."
 
PM Email  Top
view post Posted on 10/3/2010, 15:38 Quote
Avatar

Alessandra

Group:
Administrator
Posts:
7,667
Location:
Azzano Decimo (PN)

Status:


Ti credo cara. Facci sapere.
Nell'attesa riesci ad attutire il dolore con qualcosa?

Vice Presidente A.I.R.A. e referente regionale per il Friuli Venezia Giulia e contattabile al n. 3398621314 dal martedì al giovedì, dalle 18 alle 20.Email: aira.fvg@libero.it

Spondilite anchilosante, diagnosticata nel 2005 ma comparsa molto prima (2002). Fibromialgia secondaria, artrite psoriasica, stenosi del canale midollare di II grado, malformazione congenita della cintura lombosacrale (emisacralizzazione di S1), 4 ernie dicali e iniziale degenerazione discale, artrosi diffusa a tutta la colonna con conseguente iniziale retrolistesi di C3-C4 ipertensione, grave scoliosi, borsiti varie, lieve prolasso mitralico, fenomeno di Raynaud, leiomioma e gastropatia erosiva, iperplasia focale nodulare all'ottavo segmento del fegato, enfisema polmonare, ostruzione all'uretra, distacco del vitreo ed escavazione del nervo ottico, sindrome di tietze, psoriasi pustolosa grave e diffusa, isterectomia, babesia e rickettsiosi. Intolleranza al lattosio, allergie ai pollini, agli antibiotici in somministrazione orale, al Remicade e al Cistalgan. In trattamento con Pantorc 40 mg, Sirdalud 4 mg, En, Bisoprololo 5 mg, Dovobet gel, Atarax, Lodotra 10 mg. Invalidità riconosciuta: 70%

20hx181

.
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 6/4/2010, 21:15 Quote
Avatar

Member

Group:
Member
Posts:
877
Location:
Treviso

Status:


Oggi ho fatto la 4a delle 5 infiltrazioni previste. beh, finora va sicuramente meglio, anche se... lo dirò sottovoce d'ora in poi..
già, perchè giovedì scorso..non mi sembrava vero di star abbastanza bene, e infatti quando un'amica mi ha chiesto come stavo, come mi trovavo con ste infiltrazioni, ho risp proprio che stavo bene. Il pomeriggio ero di nuovo ko. non so il motivo, non me lo ha saputo spiegare neanche il dott oggi, cmq vedremo alla fine di questo ciclo di terapia.
Non fanno male, mi aspettavo molto, ma molto peggio, forse anche perchè mi spruzza un anestetico prima della puntura, oggi poi è andato più in profondità.
Il mal di schiena è molto più doloroso!
spero...stia lontano il più possibile, e se tornerà... cercherò di sopportare..
ciao a tutti, un abbraccio

image
"Un giorno la paura bussò alla porta, il coraggio andò ad aprire e non trovò nessuno."
 
PM Email  Top
view post Posted on 7/4/2010, 18:30 Quote
Avatar

Advanced Member

Group:
Member
Posts:
3,439

Status:


i benefici si dovrebbero vedere a ciclo concluso..poi aggiornaci
 
PM Email  Top
view post Posted on 18/10/2011, 16:28 Quote
Avatar

Emiliano

Group:
Member
Posts:
152

Status:


CITAZIONE (stefano.s64 @ 17/2/2009, 17:42) 
Ciao

Ho fatto in passato delle infiltrazioni di cortisone alle ginocchia. Il fare male è relativo se si pensa al beneficio temporaneo della stessa infiltrazione (almeno tre-sei mesi), poi però tutto ritorna come prima.
Io personalmente sono convinto che ripetute infiltrazioni alla stessa articolazione, non facciano altro che degradare in breve tempo la stessa zona.

Un abbraccio

Stefano

posso dire che la vedo così anch'io come Stefano.
 
PM Email  Top
view post Posted on 18/10/2011, 19:32 Quote
Avatar

Alessandra

Group:
Administrator
Posts:
7,667
Location:
Azzano Decimo (PN)

Status:


E' così indubbiamente ma senza di quelle una volta all'anno nn camminerei per colpa dell'anca e allora come fai a nn farle??

Vice Presidente A.I.R.A. e referente regionale per il Friuli Venezia Giulia e contattabile al n. 3398621314 dal martedì al giovedì, dalle 18 alle 20.Email: aira.fvg@libero.it

Spondilite anchilosante, diagnosticata nel 2005 ma comparsa molto prima (2002). Fibromialgia secondaria, artrite psoriasica, stenosi del canale midollare di II grado, malformazione congenita della cintura lombosacrale (emisacralizzazione di S1), 4 ernie dicali e iniziale degenerazione discale, artrosi diffusa a tutta la colonna con conseguente iniziale retrolistesi di C3-C4 ipertensione, grave scoliosi, borsiti varie, lieve prolasso mitralico, fenomeno di Raynaud, leiomioma e gastropatia erosiva, iperplasia focale nodulare all'ottavo segmento del fegato, enfisema polmonare, ostruzione all'uretra, distacco del vitreo ed escavazione del nervo ottico, sindrome di tietze, psoriasi pustolosa grave e diffusa, isterectomia, babesia e rickettsiosi. Intolleranza al lattosio, allergie ai pollini, agli antibiotici in somministrazione orale, al Remicade e al Cistalgan. In trattamento con Pantorc 40 mg, Sirdalud 4 mg, En, Bisoprololo 5 mg, Dovobet gel, Atarax, Lodotra 10 mg. Invalidità riconosciuta: 70%

20hx181

.
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 19/10/2011, 14:04 Quote
Avatar

Member

Group:
Member
Posts:
427
Location:
Teramo

Status:


Anch'io ho fatto infiltrazioni di cortisone.
Se sono sporadiche, a mio avviso, sono molto risolutive, ma se da sole non bastano, bisogna cambiare metodo di attacco.
Io ne ho fatte due al ginocchio, e il problema del liquido non si è più riprentato.
Stessa cosa per quelle fatte al dito di una mano, e la polso.
Ovviamente posso parlare della mia esperienza.

Artrite reumatoide dal'99,attualmente in cura con methotrexate, medrol 2mg al giorno.
Efferalgan al bisogno.
In attesa di iniziare Orencia
 
PM  Top
27 replies since 17/2/2009, 11:56
 
Reply